Free delivery in Italy from 100,00 €
  • Shopping Cart

    Cart is empty

    Free shipping in Italy for orders over 100,00€

    Do you have a Coupon? Please login and redeem it from cart.

Danimarca




La Danimarca non è ancora importante nella viticoltura, ma alle persone è sempre piaciuto consumare vino e i suoi ristoranti stellati hanno cantine straordinarie. Uno dei più importanti amanti del vino era il re Cristiano IV. (1577-1648).
Per i suoi numerosi festeggiamenti fece importare il Riesling alla botte dalla regione vinicola tedesca del Medio Reno.

Solo dall’agosto 2000 la Danimarca è stata riconosciuta come regione vinicola dall’Unione Europea.

Ciò significa che il vino danese può essere venduto per scopi commerciali, la superficie vitata massima autorizzata dall’UE è di 99 ettari. Sono consentite, tra le altre, le varietà di vino bianco Auxerrois, Bacchus, Chardonnay, hrenbreitsteiner, Goldriesling, Huxelrebe, Kerner, Kernling, Madeleine Angevine, Merzling, Optima, Ortega, Pearl of Zala (Zala Gyöngye ), Phoenix, Pinot Blanc, Précoce de Malingre, Regner, Siegerrebe e Solaris, nonché le varietà di vino rosso Cabernet Cortis, Muscat Donskoi, Dunkelfelder, Léon Millot, Maréchal Foch, Pinot Meunier, Pinot Noire Rondo. Ci sono oltre 20 viticoltori.
All’inizio i prodotti potevano essere commercializzati solo come “vino da tavola”. Nel 2007 l’UE ha consentito per la prima volta di indicare in etichetta la regione, l’annata ùe il vitigno.
È possibile che la viticoltura danese diventi
*più importante in futuro a causa dei cambiamenti climatici.

 

Scopri di più sui nostri canali