Free delivery in Italy from 100,00 €
  • Shopping Cart

    Cart is empty

    Free shipping in Italy for orders over 100,00€

    Do you have a Coupon? Please login and redeem it from cart.

Grecia


 

 

La storia viticola greca inizia con un’avventura del dio supremo Zeus con la bella Seméle (figlia di Harmonia, dea della concordia), che portò alla nascita di Dioniso, dio del vino, gioia, uva, fertilità e estasi. Già nella cultura micenea (Pelopponneso) nel XVI secolo a.C. esisteva la viticoltura. I greci furono tra i primi a utilizzare il vino come un prezioso bene commerciale. Già il poeta Omero (VIII secolo a.C.) riporta nell’Iliade il vino come bevanda domestica. Inoltre, gli storici Esiodo (~ 750-680 a.C.), il filosofo Aristotele (384-322 a.C.), il naturalista Teofrasto (370-287 a.C.) e il medico Galeno (129-216) si occuparono di vino. I Greci portarono la loro cultura della viticoltura in Sicilia, nell’Italia meridionale conosciuta come Oinotria, nel sud della Francia e nel Mar Nero. Molti metodi furono adottati dai Celti e dai Romani.

Il poeta romano Virgilio descrisse la varietà dei vitigni: “Sarebbe più facile contare i granelli di sabbia in Grecia rispetto ai diversi vitigni”

Fu solo molto tempo dopo l’indipendenza nel 1830 e la soppressione dell’influenza turca che la Grecia iniziò a riprendere un interesse professionale nella viticoltura. I terreni di calcare, granito e roccia vulcanica e il clima mediterraneo con inverni brevi, umidi e miti ed estati secche e calde ha un effetto favorevole sulla viticoltura. Gli autunni spesso secchi producono uve per lo più completamente mature con relativamente poca acidità. La maggior parte delle aree viticole si trovano vicino alla costa. Per dare più struttura ai vini, i vigneti sono volutamente impiantati in alta quota. Un altro metodo efficace per rallentare il processo di maturazione è l’impianto deliberato di vigneti sui pendii settentrionali. Vitigni: Savatiano, Rodite, Agiorgitiko, Kotsifali, Xinomavro, Romeiko, Cabernet Sauvignon, Moschomavro, Merlot, Liatiko, Moschofilero, Assyrtiko.

 

Scopri di più sui nostri canali