Free delivery in Italy from 100,00 €
  • Shopping Cart

    Cart is empty

    Free shipping in Italy for orders over 100,00€

    Do you have a Coupon? Please login and redeem it from cart.

Repubblica Ceca

 

 

La viticoltura nella Repubblica Ceca ha radici che affondano nel tempo, oltre duemila anni fa la coltivazione della vite era molto diffusa, l’arrivo della fillossera sul finire dell’800 causò grandi devastazioni in tutta Europa e non risparmiò il vigneto ceco riducendolo nel giro di pochi anni a circa 4000 ettari, si dovette arrivare fino alla prima metà del 1900 perché la viticoltura tornasse ad occupare un ruolo importante. Oggi l’estensione totale è di circa 17.000 ha e sono presenti oltre 60 diverse varietà;

l’areale gode di condizioni climatiche favorevoli, simili all’Alsazia,

predominano i vitigni a bacca bianca con più dei due terzi dell’intera superficie vitata. Le uve più diffuse sono tra le bianche Grüner Veltliner, Müller Thurgau, Riesling, Pinot Gris, tra le rosse Frankovka, Svatovavrˇinecké / Saint Laurent, Zweigeltrebe, Pinot Nero. Esistono anche diversi vitigni autoctoni, il Moravia Muscat, il Pálava, l’André e il Neronet. La superficie vitata della Repubblica Ceca è concentrata nella regione della Moravia per circa il 96% e solo per il 4% è presente in Boemia, all’interno di queste troviamo 6 sottoregioni: in Moravia Znojemská, Mikulovská, Velkopavlovická e Slovácká, in Boemia Meˇlník e Litomeˇrˇice. Il segreto è che la Moravia ha splendide condizioni climatiche ed è una zona ideale per la produzione di bianchi freschi e dagli aromi piacevolissimi, ma anche i rossi da qualche anno stanno raggiungendo ragguardevoli livelli di qualità, in totale vi sono 17.421 ettari di vitati dislocati in 308 comuni vinicoli e 1.142 vigneti, gestiti da quasi 18.102 viticoltori.

 

Scopri di più sui nostri canali