Free delivery in Italy from 100,00 €
  • Shopping Cart

    Cart is empty

    Free shipping in Italy for orders over 100,00€

    Do you have a Coupon? Please login and redeem it from cart.

Moldavia


 

I reperti storici indicano che il vino in Moldavia esiste da 5000 anni. Nella seconda metà del 1400 Stefano il Grande diede il primo impulso alla crescita della viticoltura moldava importando varietà di qualità dall’Europa ed iniziando l’esportazione del prodotto. Il secondo impulso arrivò nel 1812 con il Trattato di Bucarest nel quale la regione diventava parte dell’impero russo. In tempi più recenti, dopo le consuete vicende connesse con il regime sovietico, a partire dai primi anni 2000 il comparto è in forte crescita, con alcune eccellenze consolidate (e relative famose cantine sotterranee, di dimensioni sterminate) e nuove cantine di stile europeo, votate all’enoturismo, in forte sviluppo.

In Moldavia alcune cantine sono vere e proprie città sotterranee, le cui gallerie hanno una lunghezza fino a circa 60 km.

La viticoltura Moldava si suddivide in 4 regioni principali: Balthi nella zona nord, Codru che comprende la zona centrale intorno alla capitale Chisinau, Purcari a sud est del paese al confine con l’Ucraina, Cahul nella zona sud ovest al confine con la Romania. Ai vitigni internazionali si accostano alcuni interessanti indigeni: Rara Neagra, Saperavi, fateasca alba.

 

Scopri di più sui nostri canali