Free delivery in Italy from 100,00 €
  • Shopping Cart

    Cart is empty

    Free shipping in Italy for orders over 100,00€

    Do you have a Coupon? Please login and redeem it from cart.

Bulgaria

Bulgaria





Si tratta di una nazione dove la coltivazione della vite risale a migliaia d’anni fa, al tempo prima dei Traci e poi dei Romani. Già nel II secolo d.C., grazie all’imperatore Antonino Pio, qui fu introdotta la prima legge in materia vitivinicola per tutelare i vigneti della Bassa Mizia (l’attuale Bulgaria del Nord). La storia vinicola della Bulgaria poi non è stata sempre rosea: ha vissuto battute di arresto e riprese dovute prevalentemente alle vicende storico-politiche, soprattutto in tempi più moderni,

ma persino durante il periodo comunista, si dice che Churchill acquistasse ben 500 litri di vino bulgaro all’anno!

Con clima prevalentemente continentale, la Bulgaria gode di circa 2.200-2.500 ore di sole l’anno. Inoltre, le influenze del Mar Egeo a sud e del Mar Nero a est contribuiscono a mitigare il clima e favorire la crescita della vite. Il territorio bulgaro annovera ben 52 zone per la produzione di vini a Dop e 2 a Igp (Piana del Danubio e Valle della Tracia). Oltre a cabernet sauvignon, merlot e pinot nero, per quanto riguarda i vitigni autoctoni, i più conosciuti e diffusi sono il Dimyat (una varietà utilizzata per i bianchi secchi, aromatici e per la distillazione dell’acquavite), il Pamid (tra i più antichi vitigni a bacca rossa coltivati in Bulgaria, adatto alla produzione di vini freschi e di pronta beva), il Melnik e soprattutto l’antico e caratteristico rosso Mavrud.

 

Scopri di più sui nostri canali